Trasporti

  • Ambiente,  Attualità,  Trasporti

    La TAV: una grande opera dal grande impatto ambientale

    Si sente sempre più spesso parlare della Tav Torino-Lyon come una grande opera strategica, ma qual è l’impatto che quest’opera ha sull’ambiente? Quali sono gli effetti che avrà sulla popolazione della Valle di Susa? Innanzitutto, un forte problema è quello legato alla distribuzione d’acqua, in quanto molti acquedotti della Val di Susa non hanno la capacità di soddisfare le richieste delle immense infrastrutture che servirebbero per la realizzazione del TAV. Consideriamo anche la presenza di amianto nel sottosuolo: basti pensare ai danni causati al Mugello proprio per la presenza di amianto quando venne costruita la tratta Firenze – Bologna; amianto poi lasciato nelle zone boschive tra Mugello e la Piana…

    Commenti disabilitati su La TAV: una grande opera dal grande impatto ambientale
  • Attualità,  Trasporti

    La TAV: è davvero un’opera strategica?

    Quando si discute di Tav da quasi trent’anni. La sigla indica, in generale, le ferrovie ad alta velocità, ma nel dibattito pubblico italiano vuol dire una cosa sola: il progetto che coinvolge il nuovo asse ferroviario tra Italia e Francia e, più nello specifico, tra Torino e Lione. La lunghezza complessiva del tracciato è di 270 km, di cui il 30% (81 km) in Italia e il 70%(189 km) in Francia , e un doppio tunnel di più di 60 km Perchè la Tav è stata ed è oggetto di contestazioni da parte della popolazione della val di susa? È davvero un opera strategicamente importante? La maggior parte dei treni…

    Commenti disabilitati su La TAV: è davvero un’opera strategica?